Minoranze Etniche

Le comunità Arbëreshë

All'interno del Parco nazionale del Pollino, sono presenti da secoli le comunità italo-albanesi.
Le province interessate sono quelle di Cosenza (Calabria) e di Potenza (Basilicata):

  • - Acquaformosa (Firmoza) (CS)
  • - Civita (Çifti) (CS)
  • - Frascineto (Frasnita) (CS)
  • - Lungro (Ungra) (CS)
  • - Plataci (Pllatani) (CS)
  • - San Basile (Shën Vasili) (CS)
  • - San Costantino Albanese (Shën Kostandini) (PZ)
  • - San Paolo Albanese (Shën Pali) (PZ)

Tra il 1470 e il 1540, nel territorio calabro-lucano, per sfuggire all'invasione delle milizie turche, alcuni nuclei provenienti dall'Albania. Subito dopo la scomparsa del condottiero Giorgio Castriota Skanderbeg, fondarono alcune comunità mantenendo viva la loro storia. Fedeli alle loro tradizioni, ai loro costumi e alla loro lingua, sono riusciti a salvaguardare la loro cultura arbëreshe.

Di grande interesse religioso sono le funzioni di rito greco-bizantino, così come la celebrazione del matrimonio.
Presso alcuni centri è ancora praticata la manifattura di tessuti creati dalla lavorazione delle fibre di ginestra, secondo metodi antichi che vengono tramandati da madre in figlia, così come gli splendidi costumi, dei momenti quotidiani e dei giorni di festa, vissuti con canti e Vallje, le particolari danze che gli Arbëreshë intrecciano uniti l'un l'altro attraverso un fazzoletto, per conservare la loro memoria e tramandarla nel futuro.

Partners

IlPollino.it

© 2018 Sibari Natura S.r.l. P.I. 03128870783